x
Newsletter
Map

Cose da vedere

I giardini di Castel Trauttmannsdorf
Ammirate la varietà di fiori, alberi, erbe aromatiche e piante di ogni tipo e di ogni paese…
Aperti da metà marzo fino a metà novembre
St. Valentinstraße 59 a
39012 Merano
Tel.  +39-0473-258819  
www.trauttmannsdorff.it 

Santuario di Pietralba
Il santuario di Pietralba è il luogo di pellegrinaggio più importante dell’Alto Adige. È uno dei luoghi di culto più venerati della regione. Veramente impressionante è il lungo corridoio del convento, che è adornato con molte tavolette votive. Da alcuni decenni il santuario è raggiungibile da due strade differenti. Una conduce dalla Val d’Ega attraverso Nova Ponente fino a Monte San Pietro e Pietralba. L’altra strada sale dalla valle dell’Adige, tocca Aldino e finisce a Pietralba. L’affluenza dei pellegrini è aumentata soprattutto dopo la visita di Papa Giovanni Paolo II nel luglio del 1988. Il santuario, con la chiesa, la casa dei pellegrini (costruita nel 1897), il negozio di souvenir, la locanda (costruita nel 1708) e il grande parcheggio non è adatto ad accogliere solo I pellegrini bensì anche i molti escursionisti. Pietralba infatti è un eccezionale punto di partenza per molte escursioni.

Da questo promontorio si narra che nell’anno 1553 si sia gettato giù Leonardo. Una scala conduce in basso alla grotta e alla punta della roccia. Dopo il rinvenimento della statua di Maria e dopo la sua guarigione, si dice che abbia deciso di vivere da eremita in quest’angolo di bosco.

Da non perdere sono l’eremitaggio, il piloncino votivo e le sculture in legno.


Museo archeologico di Bolzano
Il nostro uomo più famoso è conservato qui: l’Ötzi. La mummia dei ghiacci di 5.000 anni fa richiama a un interessante viaggio nel passato. Immergetevi nel mondo della preistoria.

(chiuso il lunedì)

Museumsstr. 43
39100 Bolzano
Tel:  +39 0471 982098  

Il Touriseum – Museuo del turismo

Nel mezzo dei giardini di Castel Trauttmannsdorff troneggia il castello. Il conte Trauttmannsdorff lo fece ricostruire da rovine medioevali: l’imperatrice Sissi vi abitò due volte per delle cure invernali. Adesso nel castello ha sede il Touriseum –il Museo del Turismo. Negli spazi ristrutturati, abitati dall’imperatrice Sissi, affascinanti elementi d’arredamento e allestimenti d’epoca mostrano lo sviluppo dell’Alto Adige come uno dei luoghi turistici preferiti in Europa. Scoprite il Touriseum con i suoi 200 anni di storia del turismo altoatesino.

Aperto da metà marzo fino a metà novembre.
St. Valentinstraße 59 a
39012 Merano
Tel. +39 0473-258819
 
Museo di Collepietra
In questo museo sono mostrati su più piani la vita contadina, i differenti lavori artigianali, la cultura e il legame con la propria terra, ma anche la geologia e il fervente periodo dei comuni del Sud Tirolo. Tutti gli oggetti sono testimoni della vera storia!

(Visite guidate da maggio a ottobre) 
Chiesa parrocchiale di Collepietra
39053 Collepietra
Tel:  +39 0471 376620  

Messner Mountain Museum
Castello del 13° secolo di proprietà dello scalatore estremo altoatesino Reinhold Messner, con una ricca collezione tibetana, raccolta di maschere dei cinque continenti e galleria di quadri di montagna.

Aperto da marzo a dicembre – lunedì giorno di riposo.

Orario dalle 10.00 alle 18.00. Ultima entrata ore 17.00.

Sigmundskronerstr. 53
39100 Bolzano
Tel.  +39 0471 631 264 
Fax +39 0471 633 884
info@messner-mountain-museum.it 

 

PARCO GEOLOGICO Bletterbach
Vi interessano natura, paesaggi e montagne dai nomi noti come Corno Nero e Corno Bianco? Allora siete nel posto giusto al parco geologico Bletterbach di Redagno/Aldino proclamato dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità.  Nel versante sud-occidentale delle Dolomiti troverete un parco avventura, un luogo didattico, un monumento naturale e un incredibile canyon - tutto in uno! Tesori geologici e paesaggi diversi offrono un'ampia varietà di attrazioni, potrete ammirare l'evoluzione della terra e della vita da una prospettiva insolita. Immergetevi con noi nella storia dell'origine della terra, in uno degli angoli più belli dell'Alto Adige.